Torneo “Pino Bottacin” la Storia ed il Futuro…

Martedì 1 maggio al “Centro Geremia” della Guizza, grande appuntamento con la 37° edizione del “Torneo Bottacin”, manifestazione dedicata a Giuseppe “Pino” Bottacin già mediano di mischia del Petrarca e della Nazionale negli anni ’50 e ’60, e poi industriale di successo nonchè vice Presidente dell’Associazione Industriali di Padova, prima della prematura scomparsa a 43 anni in un tragico incidente aereo nei pressi di Rieti il 16 dicembre del 1978.    La manifestazione ha visto la partecipazione di 40 società sportive e rimane il principale torneo di minirugby in Italia tra quelli che si disputano in una sola giornata.       I piccoli atleti suddivisi nelle categorie Under 8 – 10 -12 provenivano non solo da 8 regioni italiane (Liguria, Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Veneto, Abruzzo, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio) ma anche dall’estero, con la partecipazione del Perpignan, club francese di grande tradizione. Quest’ anno “I Petrarchi”, oltre ad essere presenti come sempre con una ventina di volontari nei luoghi strategici dell’impianto per fornire supporto logistico, hanno voluto premiare, come miglior “mediano di mischia”, Andrea Binelli giocatore dell’ Amatori Parma nella categoria under 12,  quasi ad unire con un ideale legame i rugbisti di un tempo con quelli che saranno i campioni di domani…

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *